SALA 2
Italia da scoprire
 
Riviera romagnola:night & day
Che Rimini sia una città da non perdere lo scrive anche il New York Times che l'ha collocata al 28° posto fra le 53 località turistiche mondiali da visitare nel 2008. Così la Riviera Romagnola si è conquistata il titolo di capitale dell'ospitalità: per i locali in riva al mare - non più con le palme finte, ma con arredi di architetti - e i ristoranti dai menu raffinati, che mettono persino in vendita bicchieri e tovaglie. Poi le feste, gli eventi: concerti, spettacoli fino all'alba, appuntamenti culturali. E, fino al 7 settembre, la mostra Exempla - La rinascita dell'antico nell'arte italiana
Design, iacuzzi e palestre on the beach
L'apripista delle nuove tendenze, e il primo indirizzo di design, è stato l'Hotel Duomo nel 2006 che, a febbraio, è stato premiato da Travel & Leisure come il miglior piccolo albergo del mondo. Progettato da Ron Arad, si propone come un club con camere. Colori fluo, acciaio, plastica e legno. E un lounge bar, il NoMi, che è diventato il locale più di tendenza della città. Seguito dall'emergente Empty Space per happy hour e cena in un giardino un po' defilato. In agenda per fine anno anche l'apertura del Suite, dell'architetto fiorentino Simone Micheli, dove tutto, dai rubinetti all'oggettistica, è stato disegnato solo per l'hotel.
Ma sono sempre le spiagge a presentare novità a getto continuo. Come il Bagno 26 dove, da quest'anno, è possibile portare anche il proprio cane. Aperto tutto l'anno per cene e feste, di sera si trasforma nel locale Tiki 26, dove si tira l'alba fra musica e relax nelle vasche jacuzzi sotto un gazebo. Ai patiti del fitness piacerà il bagno 63, per la grande palestra open air con gli ultimi attrezzi californiani.

Cibo e movida no stop
Gli amanti della cucina romagnola più classica continuano a frequentare la trattoria La Sangiovese al Mare: ambiente rustico-popolare ma accogliente, con riproduzioni di disegni felliniani e quadri del graffitaro Eron. Ma il punto di riferimento dei veri buongustai è il ristorante Da Guido, a Miramare, che quest'anno si è guadagnato una stella Michelin. Tra gli abbinamenti più originali, insalatina di seppie croccanti e formaggio squacquerone, passatelli con fonduta, granchio e bottarga.
Proseguendo verso Riccione, lungo le spiagge del Marano, la zona hot della movida notturna, all'altezza del Bagno 138 è stato inaugurato a fine maggio l'Hakuna Matata Plus. Un locale molto scenografico con otto cascate d'acqua, bancone del bar nero con due grandi baffi verdi, sgabelli di cuoio e acciaio. E privé con musica dal vivo dove cenare con paste fatte in casa e pesce. Tutto firmato dall'architetto Della Rosa, con la possibilità di acquistare i pezzi che lo arredano (viale D'Annunzio 138, tel. 0541.64.12.03). Di genere ben diverso i complementi d'arredo che si possono comprare a La Brasserie di Riccione, ristorante con mobili bianchi e chic, aperto solo per la cena. In vendita servizi da caffè, bicchieri di cristallo, tovaglie e piatti.

Sosta al Bagno 71
I più giovani si ritrovano al Kiosquito 46, una rosticceria a pochi minuti a piedi dal lungomare, con cucina a vista e una veranda: paste fatte in casa, verdure ripiene, bistecche di carne argentina e torte. Resta sempre un indirizzo sicuro Carlo, ristorante raffinato con sedie di midollino verdi e rosse, affacciato sul mare. Nel menu di pesce, maccheroncini con astice, basilico e pomodori pachino, e sauté di vongole con finocchietto selvatico e patate. Accanto c'è il Bagno 71: il più chic, con gazebo di veli bianchi, da sempre frequentato dalla buona borghesia e dalla noblesse bolognese. Ma ora anche da qualche principe saudita che affitta tutta un'ala della spiaggia.

Non solo shopping
Quasi di fronte al bagno 71, l'Hotel Promenade, un 4 stelle di lunga tradizione con balconi sul mare e una piscina interna con annesso bagno turco, aperta agli ospiti 24 ore su 24. Il suo pregio è la spa Prana, all'ultimo piano con terrazza relax. Nuovo e di design, invece, The One: 30 camere sui toni del grigio perla. E un dehors con divani e cubi luminosi.
Sul viale Ceccarini, il vecchio cinema Odeon è diventato D Store, uno spazio fashion su due piani con accessori e capi tendenza fra sculture di legno. L'indirizzo nuovo, per bijoux e pezzi unici realizzati con pietre dure, è la Maison Baleani. Sempre di tendenza Blok 60, megastore d'abbigliamento, accessori e libri collegato con l'Art Noir Café: il posto giusto per un happy hour con dj, stuzzichini salati e cascate di frutta, cocktail o vini al bicchiere degni di un'enoteca. A pochi passi, il Sixty Hotel, che in agosto festeggerà due anni. Concepito per gli under 30, ha arredi con colori fluorescenti. E 40 camere, ognuna con una webcam perché gli ospiti non si sentano isolati fra loro.

In collaborazione con DOVE, il mensile di viaggi, cultura, stili di vita

Come arrivare
In auto: con A1 Milano-Bologna e A4 Bologna-Ancona.

Dove dormire
Hotel Duomo
Firmato da Ron Arad. Lounge bar e ristorante.
Indirizzo: via G. Bruno 28, Rimini, tel. 0541.24.215/6, www.duomohotel.com. Prezzi: doppia b&b da 176 ¤.

Hotel Promenade
Di grande tradizione, frontemare. Ottimo ristorante.
Indirizzo: via Milano 67, Riccione, tel. 0541.60.08.52, www.hotelpromenade.it. Prezzi: doppia b&b da 160 ¤, mezza pensione da 188 ¤.

The One
Hotel di design di recente apertura.
Indirizzo: via N. Sauro 20, Riccione, tel. 0541.60.63.72, www.theonehotel.it. Prezzi: doppia b&b da 109 ¤.

Sixty Hotel
In stile contemporaneo. Per clientela giovane.
Indirizzo: via Milano 54, Riccione, tel. 0541.69.78.51, www.sixtyhotel.com. Prezzi: doppia b&b da 90 ¤.

Dove mangiare
Empty Space
Locale di recente apertura. Happy hour e cena.
Indirizzo: via Matteotti 28, Rimini, tel. 0542.70.94.00, www.emptyspace.rn.it.

La Sangiovesa al Mare
Ambiente rustico. Cucina romagnola di carne e pesce.
Indirizzo: lungomare Tintori 21, Rimini, tel. 0541.54.237. Orari: 19.30-23.30 (mai chiuso). Prezzi: da 30 ¤.

Da Guido
Una stella Michelin. Piatti creativi e paste fatte in casa.
Indirizzo: lungomare Spadazzi 12, Miramare di Rimini, tel. 0541.37.46.12. Orari: 12-15, 19.30-22.30 (chiuso lun.). Prezzi: menu degustazione 40-60 ¤.

La Brasserie
Cucina di mare e terra. In vendita anche oggetti d'arredamento.
Indirizzo: via Ippolito Nievo 14, Riccione, tel. 0541.69.31.97. Orari: 20-24 (chiuso lun.). Prezzi: da 50 ¤.

Kiosquito 46
Locale con banco rosticceria.
Indirizzo: via Vespucci 8, Riccione, tel. 0541.60.68.00. Orari: 8-24 (mai chiuso). Prezzi: da 8 ¤.

Carlo
Ristorante chic, sul mare. Specialità di pesce. Indirizzo: lungomare della Repubblica 72, Riccione, tel. 0541.69.28.96. Orari: 12.30-16, 19.30-2 (mai chiuso).
Prezzi: da 55 ¤.

Dove comprare
D Store
Due livelli arredati con stravaganza nell'ex cinema Odeon.
Indirizzo: viale Ceccarini 59, Riccione, tel. 0541.60.39.33. Orari: 9-13, 16-24 (mai chiuso).

Maison Baleani
Bijoux creativi.
Indirizzo: corso fratelli Cervi 52, Riccione, tel. 0541.69.31.82. Orari: 9-12.30, 16-20 (chiuso gio. pom.).

Blok 60
Concept store con annesso Art Café Noir.
Indirizzo: via Milano 60, Riccione, tel. 0541.18.71.40.61. Orari: 10-13, 17-24 (chiuso gio. mattina).